martedì 21 novembre 2017

Viaggio alla ricerca dei sottomarini visitabili in Europa



(disegno fatto da mio figlio in occasione dei festeggiamenti per i 5 anni del Toti a Milano nel 2008)



L'idea mi è venuta mentre scrivevo il post precedente dedicato alla Citè de la Mer a Cherbourg in Normandia dove è conservato La Redoutable il più grande sottomarino visitabile al mondo.

Ma ce ne sono altri altrove! ne abbiamo scovati moltissimi, più o meno grandi! Siete curiosi? Siete appassionati di sommergibili e sottomarini?
Seguiteci! 
Al momento abbiamo trovato questi e abbiamo limitato la nostra ricerca all'Europa (molti non li abbiamo visti, ma se invece voi sì, fatecelo sapere!)

ITALIA 
  • sottomarino Toti (46 m.) - Museo della Scienza e della Tecnica - Milano 
(ve lo ricordate il Toti quando attraversò le strade di Milano per arrivare al Museo?)
photo credit: Museo Scienza e Tecnica Milano
photo credit: acquariodigenova.it
  • sottomarino Andrea Provana (era 67 m.) - Parco del Valentino - Torino
photo credit: fiammeblu.it
photo credit: artplace.io


GERMANIA
  • sottomarino U-Boot U-434 (90 m.) - U-Boot Museum - Amburgo (in acqua)
  • sottomarino U-Boot 995 (67 m.) - Marine-Ehrenmal Laboe 
  • sottomarino U-2540 Wilhelm Bauer (76,7 m.) - Hafen des Deutsches Schiffart Museum - Bremerhaven (in acqua)
FRANCIA
  • sottomarino Espadon (78 m.) - Ecomusée - Saint Nazaire (in acqua)
  • sottomarino L'Argonaute (50 m.) - Cité des Sciences - Parigi 
  • sottomarino La Redoutable (128,7 m.) - Cité de la mer - Cherbourg 
  • sottomarino Flore S645 (57,7 m.) - Lorient La Base - Lorient 
DANIMARCA
  • sottomarino Saelen (47 m.) - Skibene paa Holmen - Copenaghen
  • sottomarino Springeren (54 m.) - Maritimt Oplevelsescenter - Aalborg
GRAN BRETAGNA
  • sottomarino HMS Alliance (86 m.) - Royal Navy Submarine Museum - Gosport 
  • sottomarino HM Ocelot (90 m.) - The Historic Dockyard - Chatam 
  • sottomarino U-534 (77 m.) - U-boat Story - Woodside Ferry Terminal - Birkenhead 
ESTONIA
  • sottomarino ML Lembit (59.5 m.) - Lennusadam - Tallin 
OLANDA
  • sottomarino Tonijn (78 m.) - Marinemuseum - Den Helder 
FINLANDIA
  • sottomarino Vessiko (41 m.) - Suomenlinna - Helsinki  
SPAGNA
  • sottomarino S-61 Delfin (58 m.) - Museo flotante submarino S-61 Delfin - Torrevieja (in acqua)
  • sottomarino Peral (22 m.) - Museo Naval - Cartagena 
RUSSIA
  • sottomarino Narodovolets (76 m.) - Central Naval Museum - San Pietroburgo 


Come potete notare La Redoutable, il sottomarino nucleare conservato a Cherbourg in Normandia, con i suoi 128 metri di lunghezza è -di misura - davvero il più grande di tutti (e aggiungo, è bellissimo!).

Questi sottomarini sono tutti collocati in musei o in aree aperte al pubblico. L'unico in un'area ad accesso limitato è l'Enrico Dandolo di Venezia, per visitare il quale bisogna organizzarsi in un gruppo e fare richiesta all'ente che se ne occupa. Anche il Provana di Torino si trova al Parco del Valentino a Torino presso l'associazione Marinai d'Italia (assicuratevi che in sede ci sia un volontario che vi possa accompagnare nella visita).

Per gli altri, se cliccate su ogni nome verrete trasportati immediatamente sui siti dei singoli musei, con informazioni pratiche e orari.

Alcuni sono in acqua come il Nazario Sauro a Genova. Altri sono collocati in una cosiddetta Base come quella di Lorient in Bretagna trasformata in spazio museale, per altri è stato costruito appositamente un museo come a Gosport (UK).

Chiudo qui, cercando di fare chiarezza sulle definizioni sottomarino e sommergibile. Le due parole vengono spesso utilizzate come sinonimi e anche io l'ho fatto prima di scrivere questo post. In realtà i sommergibili sono battelli concepiti per navigare prevalentemente in superficie e per immergersi all'occorrenza. 
I sottomarini invece sono mezzi più idrodinamici e veloci, fatti appositamente per navigare in immersione senza essere visti dai radar e capaci di restare a quote profonde per lunghi periodi.

Tutti quelli che abbiamo scovato in ogni angolo d'Europa sono sottomarini e sarebbe davvero bello organizzare un on the road per visitarne qualcuno. Da dove comincereste?
Io forse da Tallin, ma non so perchè!

P.S. nel frattempo potete dilettarvi con questo sottomarino di Lego 🙂



Nessun commento: