venerdì 21 giugno 2013

Mi chiamo Franz, ho dieci anni e ieri sera sono andato al mio primo concerto

Come ci si sente a 10 anni appena compiuti? Non lo so, ma io sto abbastanza bene. Ho finito la IV elementare, la maestra dice che sono bravo (anche se mi devo esercitare in alcune cosette tipo il verbo avere con l'h davanti e gli apostrofi...), Akela anche dice che sono bravo, l'allenatore di basket probabilmente non capisce perchè il basket mi piaccia, ma a me piace anche se non sono un campione e in piscina ormai nuoto discretamente. Per il resto ho dei compagni di classe simpatici e dei genitori fuori di testa (nonchè un fratello seienne che pensa che io sia il suo gemello e vuole fare tutto quello che faccio io) soprattutto la mamma.


Due settimane fa la mia mamma - appunto -  è impazzita. 
Blaterava di andare tutti insieme al concerto di Springsteen in onore dei miei 10 anni ma poi il Maggio -come dice lei - è stato infernale  - c'è stata la mia Comunione, il Mammacheblog, il musical dell'Orma, la festa della scuola, la Strabergognone, la festa dei Folletti, le foto dei Folletti per fare l'album da regalare alla maestra, la cena del Seeonee, l'uscita di gruppo degli scouts, la festa dei bambini in Mec e qualche altra cosa che in questo momento proprio faccio fatica a ricordare - e lei si è completamente dimenticata del concerto. La domenica prima siamo andati tutto il giorno a Verrua e il Gadi è venuto a dormire da noi. Chiaramente la mattina del Lunedi non c'erano più biglietti e così non siamo andati.
Peccato che io ne avevo parlato con maestre, la mamma Pedibus, i miei amici ed ero proprio convinto che ci saremmo andati (anche se la mamma non mi aveva promesso nulla, poverina).
Allora è impazzita il doppio e ha deciso che per i miei 10 anni mi meritavo un evento e quindi quella sera stessa ha comprato due biglietti per il primo anello per il concerto di Jovanotti a San Siro.
Non sono mai stato in uno stadio, nè ad un concerto (sono stato però ai Castelli della Loira, al Guggenheim di Bilbao e ad Amsterdam, va bene lo stesso no?). Pare che finora io sia stato troppo piccolo.
Ma mi è piaciuta questa idea di festeggiare così. 

Siamo arrivati allo stadio a piedi da Lotto. Abbiamo camminato mi pare 2 km, ma soprattutto siamo arrivati allo stadio al gate 1, mentre noi dovevamo entrare all'11. Il pezzo più faticoso è stato il giro intorno a San Siro, è grandissimoooooo!!!
Quando siamo entrati allo stadio (ehi!!!...dalle stesse porte dove entrano i tifosi del Milan e dell'Inter, devo raccontarlo ai miei amici della IV C) non era ancora pieno, ma già avevo capito che la musica era altissima!!!
E' stato bello vedere come si riempivano tutti i seggiolini e il prato. 
Lo sai che non è davvero un prato? o meglio, il prato è sotto, sopra hanno messo una copertura per preservarlo, ma la mamma ha detto che a San Siro da quando hanno costruito il terzo anello è un problema perchè non circola l'aria e ogni tanto devono cambiarlo competamente. 
Ma lo sai che mio nonno quando lavorava si è occupato degli impianti luce e audio di San Siro? pensa, se ci fossi stato, gli avrei chiesto di portarmi nello stadio vuoto, deve essere affascinante quanto lo stadio pieno come stasera!
Vabbè, lo spettacolo è stato grandioso, ho fatto un milione di foto, ho ballato con la mamma e cantato (non sapevo molte canzoni ma mi sono piaciute tutte). Mi sono piaciuti moltissimo anche i giochi di luce e i video e le foto che passavano sul maxischermo.
Jovanotti ha cambiato tante volte i vestiti, aveva i calzini a righe e poi degli stivaletti dorati (forse è ricchissimo per avere le scarpe d'oro?) e delle giacche colorate molto buffe.
Però è bravo sai? Non è stato bello il concerto, mamma, è stato supermegabello!!!!

Alla fine siamo andati via mentra faceva il bis, così siamo usciti sul piazzale ancora vuoto. Il papà (santo) nel pomeriggio ci aveva parcheggiato la macchina lì vicino, così in quarto d'ora siamo tornati a casa. Ero stanchissimo e domani c'è la gita dell'oratorio....

Ve l'ho detto all'inizio che i miei anzi la mia mamma in particolare è fuori di testa?

3 commenti:

Francesca Taioli ha detto...

Grande mamma!!!!
Il concerto di Jovanotti con tuo figlio... i sarebbe piaciuto essere lui!:)

antonellaVì ha detto...

Dev'essere stato bello. Non ho mai visto un suo concerto dal vivo ma chi c'è stato ha raccontato di momenti di vita e di musica all'ennesima potenza :) Brava mamma

Maryclaire ha detto...

BELLLLLISSSSSIMOOOOO!!!
Io Jovanotti l'ho visto 2 volte l'anno scorso... e la prima ad aprile è stato proprio come regalo di compleanno per mio figlio che compiva 13 anni!!! Lui è stato contentissimo: era anche per lui il primo concerto, e io entusiasta dopo poco ho comperato i biglietti per ritornare a vederlo con le mie amiche all'arena di Verona.
Jovanotti merita davvero!!!
CIAO